Un'altra leggenda NBA che ha fatto parte della vita dei ventilatori di pallacanestro 'a partire dalla metà degli anni 1990 ha scelto di allontanarsi dallo sport. Prima era Kobe Bryant. Poi è stato Tim Duncan. E ora è il turno di Kevin Garnett.

Due giorni dopo di ESPN.com Marc Stein ha riferito che Garnett ei Minnesota Timberwolves erano in "discussioni avanzate su un regolamento del contratto" prevista per fine secondo run il 40-year-old del grande uomo con i lupi, Kent Youngblood del Minneapolis Star-Tribune ha riferito che è stato raggiunto un accordo, spianando la strada per uno dei più grandi giocatori nella storia della NBA per appendere ufficialmente le sue-alte cime:

Garnett, il miglior giocatore nella storia della franchigia, il giocatore che ha guidato il team di otto apparizioni ai playoff diritte a partire dalla primavera del 1997, il leader della squadra 2003-04 che ha raggiunto le finali della Western Conference della NBA, non giocherà per i Lupi questo stagione. Garnett ei Timberwolves hanno raggiunto un accordo di Venerdì e un annuncio di ritiro dal Garnett è attesa a breve, secondo la fonte campionato.

Garnett, che ha rinunciato al suo clausola di non-commercio, al fine di riunirsi con i Timberwolves, nel febbraio del 2015 in una mossa orchestrata dal defunto presidente delle operazioni di basket e allenatore flip Saunders, non si giocherà il secondo anno del suo biennale, $ 16,5 milioni di contratto.

 

Che precipitato tranquilla di Garnett rimane poco chiaro. Sam Mitchell, ex compagno di squadra di Garnett, amico di lunga data e l'allenatore spodestato per fare spazio a Thibodeau, ha suggerito che la natura della sua partenza potrebbe influenzare il notoriamente fedele Garnett a decidere di non tornare al club, in una sorta di rinnovamento dei rapporti tesi .