I Golden State Warriors con Kevin Durant sono ancora un lavoro di inizio stagione in corso, come evidenziato da un invito a chiudere contro i Suns a Phoenix.

Durant ha segnato 37 punti, Stephen Curry ha aggiunto 28 ei Guerrieri tenuto fuori il fastidioso Suns 106-100 Domenica.

"Non stiamo facendo clic e tutti possono vedere che," ha dichiarato il tecnico Golden State Steve Kerr. "Sarà venire ma la cosa principale, mentre noi stiamo attraversando questo processo è quello di continuare a competere e cercare di raccogliere vittorie."

I Warriors non hanno sigillare la vittoria fino Curry due tiri liberi con 12,9 secondi da giocare. Durant ha aggiunto un paio di tiri liberi con sette secondi dalla fine di fornire il margine finale. Durant era 15 su 16 alla linea.

"Stavo solo facendo quello che la difesa mi stava dando," ha detto. "Se mi si gioca verso l'alto, mi piacciono le mie possibilità. Io cerco di arrivare (la linea di fallo) il più possibile. I miei ragazzi stavano mettendo grandi schermi per me e sono stato in grado di ottenere in discesa un po '.

T.J. Warren ha segnato 26 punti e Eric Bledsoe aveva 21 per i Suns senza vittorie, che hanno preso il tuono in straordinario a Oklahoma City il Venerdì sera. Tyson Chandler ha afferrato 18 rimbalzi per Phoenix.

"Game 3 con una squadra giovane, avere la possibilità di battere OKC sulla strada, hanno la possibilità di battere Golden State a casa", ha detto l'allenatore Phoenix Earl Watson. "Penso che siamo esattamente dove dobbiamo essere."

Warren è venuta fuori un career-high di 30 punti contro i Thunder.

"Incredibile", ha detto Bledsoe. "Voglio dire, lui è 'Tony Benne.' Lui fa quello che dice il suo nome, egli ottiene secchi. "

 

Il gioco sembrava ben a portata di mano per i regnanti campioni della Western Conference, quando Durant ha preso un passaggio lob da Andre Iguodala, inzuppati e ha subito un fallo. Il gioco da tre punti ha messo i Guerrieri fino 102-94 - il loro più grande vantaggio del giorno - con 1:19 da giocare.