Ci sono grandi cose ci si aspetta da i Detroit Pistons in questa stagione. Con gli Hawks e di calore potenzialmente fare un passo indietro, e dopo una stagione promettente e una forte perdita primo turno per i Cavaliers anche in una spazzata, si parla che Detroit potrebbe essere innescato per un grande salto in classifica.

C'è una leggera preoccupazione, però. I Pistons hanno passato da alcuni veterani chiave. Questi non sono giocatori che hanno portato sempre sulla pista, ma la loro presenza ancora fatto la differenza. Non è qualcosa che la maggior parte sarà parlare, ma prendere in considerazione questa citazione da Reggie Jackson alla newsletter Detroit Free questa settimana:

"Abbiamo avuto rocce stabili con Joel Anthony, Anthony Tolliver e Steve Blake, che davvero guardato su di noi", ha detto Jackson.

"Purtroppo, hanno spostato su e dobbiamo trovare un modo per farlo fare." Tanto di cappello a quei ragazzi per tutto quello che ci hanno insegnato. Siamo sicuramente apprezza molto e ci sicuramente utilizzare in futuro. Sono una grande parte della costruzione della cultura qui. Ora è il momento per noi di portare la torcia ".

Jackson ha riconosciuto che questo significa che deve intensificare, che Andre Drummond deve intensificare. Ma considerare questo: il giocatore con il maggior numero di anni di esperienza NBA sui pistoni che vanno in campo è Ish Smith, con soli sei anni. Dopo di che si tratta di Marcus Morris, Jackson, e Tobias Harris con cinque. Questo non è solo un sacco di esperienza per una squadra prevede di fare una corsa della Eastern Conference. successo Playoff richiede spesso questa esperienza.

C'è una situazione paragonabile a Milwaukee l'anno scorso. Si separarono modi con Zaza Pachulia e Jared Dudley, e la loro difesa assolutamente caduto a pezzi. Ora, Dudley e Pachulia entrambi avevano ruoli più grandi in-campo di Tolliver e Blake, e l'unità panchina dei Pistons è stato un incubo in termini di produzione e di difesa la scorsa stagione. Essi dovrebbero essere meglio quest'anno. Ma queste cose intangibili come la leadership veterano importa molto più di quello che sembra, come per quelli di fuori.

 

Questo non significa che i Pistons vi deluderà, ma è qualcosa di Detroit dovrà gestire in quanto a capire come vincere davvero insieme.